Aria Sottile il Film

 

Sul libro di Jon Krakauer si sono riversate centinaia di polemiche, e certamente i fatti della tragica stagione alpinistica del 1996 sul Monte Everest non finiranno mai di essere ricoperti da fiumi di parole.

Abbiamo voluto vedere questo film consapevoli che non avremmo mai fatto chiarezza sui fatti e certamente che non avremmo visto un’opera cinematografica particolarmente pregiata. E così è stato.

Il film Aria Sottile si è rivelato per quello che è una buffa ricostruzione tutta incentrata sul personaggio di Jon Krakauer. Una tragedia all’acqua di rose con la morale recitata ad arte dal personaggio Krakauer per commemorare i compagni persi sulla montagna.
La recitazione è anche è a parere della critica ed anche a parer mio decisamente mediocre. Fra tutti spiccano solo i due attori Nat Parker nei panni di Rob Hall e Peter Horton nelle vesti di Scott Fisher.
Un film come Aria Sottile non fa chiarezza, questo lo abbiamo detto, lo andiamo avvedere perché speriamo di assaporare il pathos, il senso del tragico e su questo Robert Markowitz non è stato certo un maestro. La tecnica scenografica è raffazzonata le riprese pressoché tutto ad altezza uomo. Non c’è esaltazione della prospettiva, delle dimensioni straordinarie della montagna (insomma stiamo parlando dell’Everest. Non fa uso si slow-motion, non ci sono soggettive interessanti. Ma l’imperizia più sconcertante è la fotografia. Le montagne per chi sa di fotografia lascia poche possibilità di errore, un qualsiasi regista  giustamente assistito da un buon fotografo avrebbe saputo fare riprese panoramiche mozzafiato che invece nel film mancano completamente.

Chiaramente il paesaggio è ovviamente non himalayano, qualsiasi spettatore è in grado di rendersene conto, il film è stato girato nella location di Pitzal nel Tirolo Austriaco. Questo crea una forte stonatura in tutta la pellicola. Sembra di vedere il filmino della domenica girato da un
gruppo di amici alpinisti. Il film Aria Sottile non riesce ad essere ne un film tragico ne un documentario alpinistico.

Coloro che hanno visto il film  documentaristico di David Breashears,  girato  per conto della IMAX proprio al momento dei tragici eventi, conoscono la differenza fra un buon film ed una pellicola improvvisata in meno di un anno di lavoro.

Informazioni Aggiuntive:

Titolo Originale: Into Thin Air
Regia: Robert Markowitz
Scritto da: Robert J. Avrech
Data di rilascio (USA): 9 November 1997
Genere: Avventura e Biografico

 

Durata: 90 min
Bernard Sofronski Productions.

 

Attori:

Peter Horton        ...     Scott Fischer
Christopher McDonald    ...     Jon Krakauer
Nathaniel Parker        ...     Rob Hall (as Nat Parker)
Richard Jenkins        ...     Beck Weathers
Tim Dutton        ...     Andy Harris
Akemi Otani        ...     Yasuko Namba
Peter J. Lucas        ...     Anatoli Boukreev
Long Nguyen        ...     Ang Dorje
Jeff Perry        ...     Doug Hansen
Ned Vaughn        ...     Neal Beidelman
Richard Rees        ...     Lopsang Jangbu Sherpa
Stuart Milligan        ...     Dale Kruse
Nicholas Hewetson    ...     Tim Madsen
Luke Garrett        ...     Mike Groom
Romilly Weeks        ...     Charlotte Fox

Letto 26490 volte