K2, l'ultima sfida di Franc Roddam

La solita americanata carambolante... 

In quarta di copertina troviamo scritto:

"Taylor è un giovane avvocato in contrasto col suo ambiente di lavoro. Harold è uno scienziato oppresso dalla moglie invadente. Entrambi hanno una grande passione: l'alpinismo. Grazie alle conoscenze giuste, si cimentano nell'impresa più dura ed estrema, scalare la vetta del mitico K2, il picco più inaccessibile del mondo. Lassù, tra crepacci vertiginosi e cime innevate, dovranno lottare con tutte le loro forze per arrivare a scoprire un nuovo senso della vita.

Girato tra le montagne del Pashmir, "K2 - L'ultima sfida" ripropone con grande efficacia e coinvolgente spettacolarità le imprese di un gruppo di esperti alpinisti: la sfida fra uomo e natura che non avrà ne vincitori ne vinti...."

Non si capisce perché i film americani debbano avere sempre quel modo mirabolante e spettacolarizzato di proporre certi temi. Certe scene sono al limite della buffoneria. Già solo il titolo fa ridere, una caricatura della realtà. Le noccioline per le scimmiette che vanno al cinema.

Stranamente invece è ottima la fotografia, complessivamente un filmetto disimpegnato per passare una serata con una bella bacinella di pop-corn, senza pensieri e riflessioni di alcun tipo..

Durata: 109min
Anno: 1992

Regia: Franc Roddam 

Letto 5451 volte