Le Alpi – Patrimonio naturalistico da proteggere

Le Alpi, un patrimonio naturalistico da proteggere

Prima di essere stato alpinista sono stato escursionista e comunque in entrambe i casi ogni volta che mi sono avvicinato ad una disciplina di montagna l'ho fatto con entusiasmo e passione. Spesso mi sono sentito affibbiare l'appellativo di “montanaro” ma di recente mi sono dovuto ricredere... anche io escursionista della domenica, anche io alpinista improvvisato ma di vero montanaro avevo ben poco e della montagna. Si finisce per sapere solo ciò per cui si è disposti ad ascoltare.

Mi trovavo presso una delle grandi librerie cittadine dove è possibile trovare di tutto: dai libri fino agli accessori per iPod passando per gli oggetti di cartoleria e i film in DVD.
Come al solito la mia ricerca compulsiva per tutto ciò che è “montagna” mi conduce fra gli scaffali dei film documentaristici e trovo un disco DVD dedicato alla montagna: “Le Alpi” un dvd consigliato da “LIFE GATE people plante profit”. Un bellissimo DVD prodotto a Impatto Zero.
Interessante... La copertina sfoggia una meravigliosa foto del Cervino. Ecco, penso, un bel documentario che parla di montagna, montanari ed alpinisti...

La sera mi siedo comodamente nel mio divano pronto a godermi questo bellissimo DVD.
Basta poco per lasciarmi letteralmente a bocca aperta. La qualità del video è eccelsa.
Per un appassionato come me, assetato di fotografie, di video in movimento... la qualità delle immagini supera di gran lunga le mie aspettative. Il video ha una nitidezza strabiliante. La saturazione ed il contrasto dei colori è meravigliosa. Già nei primi minuti riesco a rimanere affascinato dal documentario.
A mano a mano che passano i minuti mi rendo conto d'aver commesso il solito errore... e questa è la storia che dimostra come una “passione” finisce spesso per diventare una nevrosi, una personalissima ossessione priva di nesso concreto con la realtà. In effetti avrei dovuto leggere meglio il titolo: “Le Alpi, patrimonio naturalistico da proteggere”.

Cercavo qualcosa che parlasse della mia passione, di me ed invece ho trovato un meraviglioso documentario che mi ha parlato di montagna. Ma non della montagna di come noi escursionisti ed alpinisti spesso vogliamo sentirci raccontare... Niente sport, nessuna impresa, nessuna cima o via da arrampicare. Il documentario proposto da Cinehollywood è un documentario strettamente naturalistico dove la fanno da padroni l'acqua, la roccia, la fauna e la flora di montagna.
Mi rendo conto di essermi dimenticato della cosa essenziale che la montagna è soprattutto “natura” e che per la maggior parte dei casi finiamo sempre per dimenticarcelo. A noi escursionisti, a noi esseri umani, a noi alpinisti piace “vedere noi stessi nell'ambiente montano” perché fondamentalmente commettiamo l'errore (nel modo del tutto umano) di voler vivere le nostre egocentriche emozioni dimenticandoci di quello che sta fuori di noi.

Sarebbe stato meno emozionante trovare i contenuti attesi. E' stato invece stupefacente ritrovare la natura, solo quella. Una particolare attenzione è stata data non solo alla qualità del video e della fotografia. Possiamo solo immaginare il lungo, lunghissimo lavoro di appostamento per catturare brevi momenti nella vita degli animali. Il sacrificio delle lunghe ore di appostamento rimane il segno invisibile di questa vera grande passione per la natura. Con chi sa quale inimmaginabile dispendio di tempo gli autori hanno fatto quello che anche l'escursionista distratto non riesce a fare con attenzione: stare fermi ad osservare il lento ritmo della montagna.

Se nella definizione di Stile Alpino vogliamo aggiungerci anche questo. Direi che è un buon inizio per rivedere il nostro rapporto sostenibile ed ecocompatibile con la montagna.

Dalla quarta di copertina

LE ALPI – Patrimonio naturalistico da proteggere
La collisione dei continenti e un clima violento hanno favorito la formazione geologica e biologica della spettacolare catena montuosa delle Alpi. Il succedersi delle ere glaciali ha radicalmente modellato queste montagne condizionando anche le abitudini dei loro abitanti. L’ecosistema alpino, con la sua ricchezza di fauna e flora e gli splendidi paesaggi, va rispettato e protetto con il massimo impegno di tutti. Molti esemplari della fauna, come l’aquila reale, la marmotta e la lepre di montagna, sono veri e propri immigranti dell’era glaciale giunti qui dall’estremo Nord Europa e dall’Asia per scoprire la flora rigogliosa dei prati di montagna e i picchi innevati.

Il DVD contiene schede testuali a cura della biologa Maddalena Jahoda:

  • La montagna, una “torta” a strati;
  • Gli animali del Parcodello Stelvio;
  • Gli animali in altri parchi;
  • Lo stambecco;
  • Il camoscio;
  • La marmotta;

Dove Comprare il DVD:

Cinehollywood.com

Letto 11115 volte
Altro in questa categoria: La Morte Sospesa - Touching The Void »