Flora Appenninica

La famiglia delle Genzianacee comprende circa settecento specie differenti distribuite in circa settanta generi distinti di cui il più importante rappresentante è il genere Genziana.

Si tratta di un gruppo di piante annue, biennali o perenni.

Il pino mugo è una pianta pioniera e molto “elastica”.  La sua rusticità ed il portamento cespuglioso la rendono molto utile per i progetti di conservazione dei versanti nelle aree montane  e nella protezione dalle valanghe.

È una specie microterma (ha bisogno di basse temperature), ma riesce a spingersi ...

Riveste un importante ruolo paesaggistico, naturalistico e protettivo. Il suo legno è molto pregiato e tenero. È utilizzato per sculture in legno o per rivestimenti interni.

Grazie all’ossatura montuosa costituita dalle Alpi e dagli Appennini e dalla sua estensione latitudinale, l’Italia è caratterizzata da grande variabilità di microclimi, sottoposti a influenze climatiche mediterranee nelle aree centro meridionali ed europee continentali nell’area settentrionale.

La presenza di microclimi ha favorito la formazione di delicatissimi sistemi ecologici caratterizzati ciascuno da peculiarità distintive.

Pagina 3 di 5