Mountain Bike

Scritto da Domenica, 03 Dicembre 2017 00:00
Vota questo articolo
(0 Voti)

La mountain bike è un tipo particolare di bicicletta concepita per pedalare su sentieri non asfaltati ed ideale per affrontare salite e discese molto ripide.

È caratterizzata da un telaio compatto e resistente che può essere in alluminio, titanio, carbonio o ferro. Ha delle sospensioni quasi sempre ammortizzanti e dei pneumatici larghi e tacchettati.

Anche se la struttura di base è tendenzialmente sempre la stessa, esistono più tipi mountain bike classificati in base ai materiali coni cui sono costruite e in base all'utilizzo che se ne vuol fare.

Oggi il mountain biking è anche una specialità olimpica compresa nel ciclismo. Nonostante lo si possa praticare anche solo a livello dilettantistico/ricreativo, esistono organizzazioni nazionali ed internazionali che regolano questa disciplina quando diventa di carattere agonistico.

Queste sono le principali tipologie di mountain bike:

  • Cross country, sono biciclette usate per percorrere sentieri di campagna e devono essere necessariamente leggere e funzionali. Hanno forcelle ammortizzanti e telai genericamente in alluminio. Costruite apposta per consentire ai ciclisti di arrampicarsi agevolmente in salita, non necessitano di freni potenti.
  • All mountain, in media più pesanti rispetto alle precedenti, sono comode, affidabili e facilmente pedalabili sia in discesa che in salita. Consentono a chi ne fa uso di arretrane prima di sentieri ripidi senza che la resa in salita ne risenta. Sono ideali per chi pratica il cicloescursionismo.
  • Enduro, si avvicinano come modello alle all mountain, ma sono da competizione. Sono biciclette più orientate alla discesa che nelle gare è la fase cronometrata. Hanno di solito sospensori capaci di sopportare maggior stress.
  • Freeride ideali per le discipline da discesa, si utilizzano soprattutto nei bike park. Hanno un telaio più piccolo rispetto alle bici da downhill e sono decisamente più facili da manovrare.Devono essere robuste per resistere a salti di parecchi metri, sponde e sollecitazioni simili.
  • Downhill, questi modelli vengono impiegati in gare completamente in discesa. Si contraddistinguono per i manubri molto larghi che ne facilitano il controllo. Devono essere leggere e garantire stabilità per rendere possibili frenate più rapide.

Informazioni aggiuntive

Letto 222 volte Ultima modifica il Venerdì, 26 Gennaio 2018 08:21
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Altro in questa categoria: « MTB Arrampicata »