Monte Sirente (2348 m) dalla Val d'Arano

Scritto da Giovedì, 10 Gennaio 2013 09:09

Premessa: Questo percorso, sconsigliato per lunghezza in caso di copertura nevosa, è invece particolarmente adatto allo sci-escursionismo e sci-alpinismo. Il versante meridionale del Monte Sirente, monotono e poco scosceso è allo stesso tempo pregio e difetto di questo percorso. Adatto invece a percorsi estivo-primaverili.
Caratteristiche del tracciato:  Gran parte del percorso si svolge su strada sterrata, molto intuitivo invece a partire da Prato Popolo. La cima del Monte Sirente si individua facilmente. Più difficile invece individuare la cima di Punta Macerola. Attenzione ai banchi di nebbia: facilissimo perdersi sul paginone erboso che digrada lentamente verso l'altopiano sud.

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare: Da Roma o da Pescara sulla A25 si esce a Celano per seguire le indicazioni Ovindoli. Poco prima di uscire da Ovindoli ad un bivio si gira a destra seguendo le indicazioni Gole di Celano (Val d'Arano). Si imbocca una strada sterrata bianca tenuta in ottime condizioni. Al segnale di divieto di transito si lascia l'auto.
  • Descrizione Percorso:

    All'altezza del divieto di transito si prende la strada che sale verso il Sirente. Questa lunga sterrata molto comoda conduce fino a quota 1800 metri con una pendenza estremamente dolce. Dopo circa tre chilometri a piedi due svolte prima a sinistra poi a destra portano alla Bocchetta di Prato Popolo. Osservando il versante meridionale del Monte Sirente notiamo che questo digrada dolcemente con una serie di colli e doline. Sulla nostra destra abbiamo la sagoma del Monte Etra a Sinistra il Monte della Ravecena. Risialiamo la sterrata per una in direzione della Monte della Ravecena per circa 400-500 metri per poi affrontare il lungo piano inclinato che conduce alla cima del Monte Sirente. La vetta rimane nascosta dietro alle gobbe della montagna. Di fatto la cima non è molto evidente. La sua esatta posiziona la si individua esattamente  quasi quando si giunge a quota 2000. Rimangono oltre 300 metri di dislivello. Fra doline, massi e bassi promontori ci muoviamo tenendo la direzione Nord-Nord-Est (NNE). Lentamente seguendo il fossi erosivi della montagna tendiamo a seguire sempre più verso Nord-Est. La salita con neve può risultare estremamente faticosa se non si dispone di ciaspole e sci. In ambiente estivo invece il percorso può essere lungo e a tratti noioso.
    Una volta giunti sulla vetta del Sirente abbiamo in direzione Nord-Nord-Ovest la vetta poco pronunciata di Punta Macerola. Il ritorno è molto intuitivo si punta direttamente alla Bocchetta di Prato Popolo molto evidente ed incuneata fra il Monte Etra e il Monte della Ravecenna. Attenzione in caso di nebbia questo grande piano inclinato (il versante meridionale del Sirente) può rivelarsi un luogo perfetto per perdere l'orientamento. Ricordarsi di portare una bussola e una cartina per ritrovare la giusta direttrice. Alla Bocchetta di Prato Popolo ritroviamo la sterrata che ci condurrà in modo semplice alla macchina.

  • Varianti e Alternative:

     

    Dalla Bocchetta di Prato Popolo è possibile salire alla cima del vicino Monte Etra.

  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: EE+ = Escursionisti Esperti +
  • Note su Impegno e Difficoltà: Una salita graduale, un trekking lungo, un bosco che nella parte bassa del percorso concede un piacevole ristoro dalla calura estiva. Il panorama sul Monte Etra e della Serra di Celano osservato a mezza costa è davvero entusiasmante. Consente una prospettiva su queste basse cime davvero suggestiva. Un percorso molto escursionistico per giungere alla cima del Monte Sirente.
  • Adatto ai Bambini: Non Adatto ai Bambini
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 10
  • Lunghezza (Chilometri): 18
  • Dislivello Lineare: 950
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 950
  • Cime o Quote Raggiunte: Monte Sirente (2348 m) e Punta Macerola (2258 m)
  • Luoghi Particolari:

     

    Poco prima di arrivare alla Bocchetta di Prato Popolo il meraviglioso affaccio sulle Gole di Celano.

    Alla Bocchetta di Prato popolo due tavolini per riposarsi e proseguire il percorso.

  • Centri Visita e Strutture Ricettive: -
  • Condizioni della Segnaletica: Strada sterrata fino alla Bocchetta di Prato Popolo. Segnavia non visibili in inverno e complessivmanete assente e di difficile interpretazione.
  • Bibliografia:

     

    Carta Escursionistica dei Sentieri Montani del Gruppo del Velino e del Sirente scala 1:25000 Ed. Il Lupo

  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Percorso Escursionistico al Monte Sirente dalla Val d'Arano in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 6146 volte Ultima modifica il Giovedì, 10 Gennaio 2013 09:22
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.