slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Mercoledì, 07 Marzo 2012 18:00

Monte Terminillo: Canalino Primo Maggio

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ero stato sulla Chiaretti-Pietrostefano in condizioni di scarso innevamento e ghiaccio vetrato, un vento teso ci aveva tagliato il viso ad ogni uscita di cresta...

La tensione aveva dominato nel corso di tutta la salita. In situazioni del genere rischi di non apprezzare veramente la qualità della scalata.

Non sono in forma fisica splendente, anche se ho ripreso a correre il mio corpo è ancora piuttosto appesantito, riesco a trovare la forza di scendere dal letto e lanciarmi in questa nuova esperienza.

La destinazione, anche per questa volta è il Terminillo. E' in programma la salita alla Chiaretti-Pietrostefani per un gruppo e al Canalino del Primo Maggio per un'altro.

La curiosità di sperimentare il maggior numero di vie mi spinge per questa volta di salire per la seconda via. Avevo visto il Canalino del Primo Maggio solo dall'alto e mi aveva incuriosito. Mi ero ripromesso di tornarci in qualche occasione. Ma la fortuna mi sorride ed esaudisce un mio piccolo desiderio.

Ma la fortuna vera non è questa. Massimo Marcheggiani  mi sceglie per formare cordata con Massimo Perilli, per questa volta saremo i suoi allievi. Massimo procede davanti a noi istruendoci sulle manovre di corda. E' un mondo che mi si apre davanti agli occhi. Le sue spiegazioni sono chiare e lineare senza possibilità di fraintendimenti.

Mi dispongo a imparare come una spugna è  per me un onore apprendere da un maestro che ha fatto una bella parte della storia dell'alpinismo in Appennino.

Lasciamo le auto al Rifugio Sebastiani, come al solito proponendoci di fare il giro scendendo dalla località Rialto. Nonostante i versanti esposti a sud siano già spogli di neve il resto del massiccio è ancora ben coperto di neve. Camminiamo rapidi fino al Valico che affaccia in Vallonina. Ci fermiamo e un primo gruppo si lancia alla lavoro sulla Chiaretti-Pietrostefani. Altre tre cordate continuano verso l'attacco del Canalino del Primo Maggio.

Davanti a noi c'è il Gruppo dell'Associazione Alta Quota, so già che proseguiranno per la valle fino alla vetta del Terminillo. E' bello incontrare vecchi amici con i quali hai condiviso altri bei momenti.
All'attacco della via attrezziamo rapidamente la sosta. Sotto la supervisione di Marcheggiani attrezzo la prima sosta e lascio partire Perilli davanti. Quando arrivano alla sosta mollo tutto, la corda viene recuperata, smonto la sosta e parto.
Quando arrivo alla sosta Perilli mi mette in sicurezza e salgo da primo. Marcheggiani controlla ogni nostra singola mossa, ogni nodo, ogni moschettone.

Imparo a disporre ordinatamente l'attrezzatura sull'imbrago anche se il più delle volte faccio dei pasticci da dilettante. Comincio a capire la logica che mi servirà per gestire tutta la scalata. Metodo, organizzazione e ordine nel conservare il materiale.

La salita è veloce ma mai veramente stancante. Ho indossato gli scarponi con lo scafo e i piedi anche se freddi non sono congelati come la volta precedente. Lo scarpone ramponato da una sicurezza che mi consente di stare perfettamente dritto sul pendio. Riesco a far gravare il mio peso direttamente sulle punte anteriori del rampone. Quando mi trovo a salire lunghi tiri di ghiaccio vado veloce e preciso. La neve è ottima.

Massimo è onnipresente, riesce a tener d'occhio la mia cordata e le altre due cordate vicine. E' straordinario, ha un istinto e una facilità solo di coloro che amano nel profondo la montagna.
L'ho intervistato da pochi giorni (Intervista a Massimo Marcheggiani) e ho scoperto in lui una personalità profonda, con sacrificio che ha scoperto la sua "verità" nel contatto con la roccia. Di questa scelta si sente profondamente sereno, gratificandolo nell'intimo più profondo.

L'ultimo tiro è un tiro in comune con la via Chiaretti-Pietrostefani, ricordo di averlo fatto da secondo di cordata con Massimo Natalini, era in condizioni terrificanti di ghiaccio fine e roccia.
Ho la fortuna di poterlo salire da primo. Massimo si muove accanto a me verificando la precisione dei miei movimenti. Mi dice di muovermi senza fretta suggerendomi maggior precisione.

Arrivo alla sosta sono in uno stato di pura grazia. Il fisico in ottima forma, lo spirito alle stelle... ho vissuto la giornata in piena serenità e senza preoccupazioni di sorta potendo godermi la prestazione sportiva e tecnica della scalata. Accade raramente di sentirsi così bene. Questo per me è la felicità.

L e tre cordate che salgono dal Canalino Primo Maggio arrivano quasi tutte insieme in vetta al Terminillo. C'è un grande cagnolone in vetta che ci attente (opportunista) gli cedo uno dei miei due panini.
Beviamo ci riposiamo in  attesa delle cordate che salgono dalla Chiaretti-Pietrostefani. In vetta al Terminillo fa freddo. Decidiamo di proseguire. Telefoniamo alle altre cordate dandoci appuntamento al Rifugio per una birra.

Scendiamo per la Valle del Sole, la neve è fradicia e si affonda fino al ginocchio. Ogni tanto ci concediamo giocosamente una scivolata sulle natiche... il cielo è azzurro cosparso di poche solitarie nuvole. Nonostante le previsioni negative siamo stati graziati da una giornata climaticamente perfetta.

Al rifugio la birra si trasformerà in un momento conviviale di braciole, salsicce, e vino tutto condito di serena amicizia. Nel gruppo si sente che c'è voglia di stare assieme. Il tavolo che prima si era formato di poche persone si fa sempre più grande, vengono aggiunte sedie, bicchieri e braciole.  Abbiamo invaso il Rifugio (il povero Maurizo Sola credeva di aver chiuso la cucina ma... ) ma è un bel momento... e come dice Marcheggiani in questo gruppo si respira davvero aria buona.


Un'altra  grande giornata di alpinismo con il CAI di Frascati.

 

Informazioni aggiuntive

  • Scheda Tecnica dell'Escursione:

    Scheda tecnica ancora non disponibile...

Letto 4214 volte Ultima modifica il Martedì, 27 Maggio 2014 15:51
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Video

Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters