slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Sabato, 03 Novembre 2007 08:13

Arrampicare a Monte Guadagnolo

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

3 Novembre 2007

Si apre un grande week-end intenso. Oggi Monte Guadagnalo. Domani Anello del Monte d’Ocre…

Io, D.R. e Paolo decidiamo di andare a Monte Guadagnplo per familiarizzare con le corde. Paolo è un rocciatore esperto e già da qualche anno mi sta aiutando a conoscer e il modo della falesia che tuttavia non riesce a diventare la mia passione principale.

La voglia di andare in falesia nasce dalla necessità di imparare ad maneggiare le corde, i moschettoni, l’imbragatura. Sono già stato a Monte Guadagnalo altre volte, conosco le rocce di cui è costituito, l’erosione del calcare i suoi profondi maniglioni. E poi la zona è così spettacolare. Nei giorni più limpidi si riesce perfino a vedere il mare. Monte Guadagnalo, insieme al Monte Morra e Sperlonga, sono le tre grandi palestre di arrampicata dei romani. E’ facile trovare un certo… “affollamento” ai piedi delle pareti il sabato e la domenica. L’immagine più bella che ho mai visto è stata una moglie (affatto interessata all’arrampicata) impegnata ad assicurare in “mulinette” un marito appassionato. Scene di commovente amore familiare che in questo ambiente naturale fanno ancora più riflettere.

Ci fermiamo sotto un roccione non più alto di 20 metri alla cui sommità ci si arriva per mezzo di due terrazzini molto ampi. Decidiamo che questo è il nostro primo tiro. Uno sguardo alla guida e scopriamo che il passaggio si chiama Hantayo ed è classificato come 6a su una lunghezza di 30 metri. In effetti ad una osservazione più attenta ci rendiamo conto che la catena che si trova vicino all’ultimo terrazzino appartiene all’itinerari “senza nome” che si trova immediatamente alla sua destra.

Paolo attacca la parete. Sembra un ragno, si muove leggero e metodico cercando i giusti appoggi. Io gli faccio sicurezza sotto lo sguardo un po’ perplesso di D.R.… sul suo viso un grande punto interrogativo. Siamo qui per fare esercizio di sicurezza, il nostro è solo un “primo contatto”.

Paolo continua a salire sull’itinerario Hantayo fino all’ultimo terrazzino poi, invece di girare a sinistra verso un breve camino ed un ripido spigolo devia verso destra dove a qualche metro trova finalmente la catena. Passa la corda nel moschettone e scende.

“Non è poi così semplice”… commenta.

Il viso di D.R. si contrae in una smorfia… Io conosco già l’itinerario, mi assicuro e salgo per la stessa via. Sono alla catena senza troppe difficoltà, mi lascio calare in “moulinette” rendendomi conto che è più semplice scendere quando non ci sono terrazzini piuttosto che quando ci si deve lanciare nel vuoto da una piccola piattaforma.

A questo punto tocca a D.R., il quale mostra alcuni segni di apprensione. E’ la sua prima esperienza di falesia, ma come sostengo io, per imparare a nuotare bisogna buttarsi in acqua.

Con movimenti lenti e decisi D.R. si avvinghia istintivamente alla roccia, il suo sforzo di tenersi ancorato è in qualche modo eccessivo, il suo ottimo allenamento sportivo gli consente di non sentire nessun tipo di stanchezza nelle braccia. Quando arriva alla catena, passando sulla sinistra del percorso e scegliendo una personalissima via di salita fra gli arbusti D.R. si trova sul famigerato terrazzino, da li guarda di sotto ed ha la sua prima vera sensibile esperienza di “vuoto”.

Per alcuni minuti rimane impietrito (e questo il caso di dirlo) poi decide di scendere dalla via di salita.

Non riesce ad abbandonarsi nell’imbragatura. Gli ripetiamo di sedersi ma l’istinto di conservazione vince sulla necessità di sedersi nell’imbrago e comincia a scendere fra gli arbusti. L’ultimo tratto però è costretto a provare l’ebbrezza della discesa in “mulinette”. D.R. è shockato. Per una persona come lui, abituata a tenere i piedi per terra, l’idea del vuoto vissuta in questo modo fulminante è l’antitesi dell’esperienza “meditativa” che abbiamo avuto fino ad ora della montagna.

Solo una certa continuità potrà creare una maggiore confidenza con il vuoto, la roccia e la natura selvaggia di una falesia. Sono convinto che questo ci tornerà utile nei momenti più difficili quando torneremo alle nostre alte vette, ai nostri semplici itinerari.

Trascorriamo la giornata esplorando l’itinerario “il Fanciullo” un tiro di grado 4b. Qui riusciamo a trovare maggiormente la nostra dimensione. Anche D.R. sembra divertirsi facendo sicurezza a Paolo che naturalmente, per via della sua esperienza ci apre la via come primo in cordata.

Anche questo è montagna. Qui c’è da dire che io e D.R. piuttosto siamo in sintonia. La falesia non permette quei lunghi tempi di meditazione e riflessione intimistica che ci lasciano le lunghe escursioni alle quali siamo abituati.

Informazioni aggiuntive

  • Scheda Tecnica dell'Escursione: Scheda tecnica ancora non disponibile...
Letto 5050 volte Ultima modifica il Sabato, 02 Giugno 2012 08:26
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters