Weekend nella natura

Vogliamo segnalare un libro uscito nel maggio del 2011 che all'apparenza ha il formato del solito libro turistico della Touring Editore pieno di troppi luoghi comuni. Il “panda”, tuttavia, ha lasciato il segno su questa interessante guida.

Si va al di là dell'Appennino in senso stretto ma siccome anche di Appennino si parla in questa guida ci è sembrato interessante presentare quest'opera.

Il testo è organizzato per regione italiana proponendo per ciascuna regione un certo numero di luoghi di interesse. La guida raccoglie un totale di 52 Oasi e Fattorie didattiche WWF, forse ancora troppo poche per cominciare a credere che in Italia si stia muovendo una nuova vera sensibilità culturale per l'ecologia.

Ad accompagnarci lungo i percorsi escursionistici ed in visita questa guida ci fornisce spunti artistici, storici e culturali, approfondimenti su feste, folclore, tradizioni locali nonché qualche spunto di enogastronomia.

In effetti l'approccio ad una guida di questo genere è immediato, il costo è relativamente accessibile, con soli € 20,00 abbiamo a disposizione oltre 310 pagine di proposte.

La verità, quello che ci viene da pensare, è che per un cittadino romano non è certo facile poter visitare le fattorie del Veneto così come non è facile per un trentino visitare le Verdi Foreste del Sulcis. In buona sostanza una guida che si fa carico dei buoni propositi ma che rimane distaccata, troppo distaccata dalla pratica del “buon turismo”. Probabilmente sarebbe stato più interessante avere singoli volumetti regionali dando più ampio spazio alle realtà locali.

L'opera comunque rimane ottima nel suo complesso. Il testo è organizzato in modo chiaro e le informazioni facilmente accessibili.  Il giusto spazio è stato concesso alle foto che comunque hanno difficoltà a risaltare e a prendere posto in un formato più alto che largo. Insomma un vecchio cliché del Touring Editore riproposto con argomenti nuovi... ma che li fa invecchiare un pochino.

Informazioni aggiuntive

  • Foto e Illustrazioni: Assente
Letto 3104 volte