Cultura dell'Appennino

Raccolta di informazioni curiosità a carattere enciclopedico. Informazioni turistiche, enogastonomiche e naturali e culturali dell'Appennino.

Sono due le ragioni che fanno dell’Abruzzo una regione vocata per i prodotti latteo-caseari. Da una parte l’Abruzzo ha una storia antica di pastorizia che riserva una sapiente tradizione nella produzione latteo-casearia.

Dall’altra la varietà dei foraggi di cui le mandrie e le greggi si nutrono ancora oggi presso le malghe d'altura del Gran Sasso, dell'Alto Sangro e del Piano delle Cinquemiglia.

Si tratta di un legume povero, che nasce da una pianta erbacea, piuttosto rustica, a ciclo annuale, molto simile a quella dei ceci. Non ha bisogno di molte cure e resiste a forti siccità.

Viene seminata in primavera e raccolta nei mesi di luglio/agosto.

La grappa di genziana è un distillato che viene prodotto dalle radici della pianta che vengono raccolte nei pascoli a tarda estate e comunque sempre e quando il ciclo vitale della pianta è completato.

La radice di questa specie è di colore giallo intenso dalla forma a fittone. Dopo la raccolta va pulita senza fare alcun uso di acqua, preferibilmente con uno spazzolino per rimuovere la terra e la polvere.

Brasato di Manzo al Barolo Ricetta del brasato di Mazo al Brarolo, un classico da leccarsi i baffi, piatto tipico piemontese si abbina in modo ideale con la polenta.

Ingredienti e preparazione dettagliata per 6 persone.

Pagina 11 di 13