slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Uomini piccoli su montagne troppo grandi per loro…

Scritto da 

Nei giorni scorsi sono comparsi su Facebook alcuni commenti scritti da più o meno note firme della montagna riguardo ai graffiti comparsi sul Gran Sasso ad opera di un sedicente gruppo di escursionisti. L'indignazione è unanime. Su facebook la gogna mediatica è immediata e una valanga di commenti, insulti ed improperi si sono riversati sul gruppo escursionistico. In alcuni casi gli insulti sono andati anche oltre ogni misura e questo non da certo una bella immagine degli uomini di montagna...

Nei giorni scorsi sono comparsi su Facebook alcuni commenti scritti da più o meno note firme della montagna riguardo ai graffiti comparsi sul Gran Sasso ad opera di un sedicente gruppo di escursionisti. L'indignazione è unanime. Su facebook la gogna mediatica è immediata e una valanga di commenti, insulti ed improperi si sono riversati sul gruppo escursionistico. In alcuni casi gli insulti sono andati anche oltre ogni misura e questo non da certo una bella immagine degli uomini di montagna...

Dicono di essere amanti della montagna, della natura (forse), dell’escursionismo in genere. Quello che è rimasto, tuttavia, del loro passaggio è una montagna privata del suo elemento essenziale: la wilderness.

Decido così di indagare e scrivo in privato quanto segue: “Salve, non mi piacciono i commenti a freddo. Mi riferisco ai graffiti lasciati sul Gran Sasso. Chiedo scusa per l'intromissione ma volevo sapere il motivo per cui sono stati realizzati? Un motivo logico ci sarà stato certamente. Perché tutti vi attaccano così aspramente?”

Il commento viene visualizzato ma nessuno risponde, non sembra essere possibile un confronto. Evidentemente le assunzioni di responsabilità non sono cosa che appartiene a questi individui.

Da dove inizia tutto questo?

Con il sito web del Gruppo Escursionistico Aria Sottile ho dato un contributo importante alla montagna appenninica fin dal 2003 e ho coltivato anche io il mio “ego” smisurato attraverso questo sito. Eppure in tutti questi anni non sono mai arrivato a fare cose del genere.

Faccio un po’ di auto analisi e penso che siamo ancora animali. Siamo gli animali della specie più aggressiva sul pianeta. Una aggressività moltiplicata dall’intelligenza e dalla capacità di utilizzarla a proprio vantaggio.
Scarpe per camminare su terreni che sarebbero inaccessibili altrimenti, bastoncini, cartine geografiche e bombolette spray. Questo è quanto sappiamo fare di meglio come umani.

Ho la certezza che non ci siamo evoluti ancora a sufficienza, l’istinto primordiale di marcare il terreno come fanno gli animali non è ancora completamente sopito. I graffiti sono stati realizzati con stencil e bombolette spray di colore rosso. Le rocce porose sono irrimediabilmente rovinate e il graffito è destinato a rimanere per lunghi anni.

Un lungo percorso di conoscenza ed evoluzione si stende davanti all’umanità ed è irto di difficoltà e pericoli. Sono tutti pericoli che risiedono dentro di noi. La gestione dell’intelligenza e della tecnologia è una cosa ancora troppo complessa e siamo destinati a commettere gravissimi errori.

Intimamente pur sapendo di avere un “ego” smisurato, la voglia di apparire, il bisogno di farmi vedere, il riconoscimento pubblico, e la vogli di condivisione penso in definitiva che il mio vissuto sia comunque diverso…

Ho camminato sui sentieri di montagna preoccupato di non spostare pietre, preoccupato di non spezzare ramoscelli, ho camminato sui ghiacciai con la paura di accelerare lo scioglimento del ghiaccio. Ho camminato nella speranza di lasciare la minor traccia possibile là dove passavo.

Ho salito le cime delle montagne per trovare una dimensione dentro di me, per ridimensionare il mio ego, per accedere ad uno spazio più ampio, ho salito le cime per sondare le vette interiori.

La vetta al Gran Sasso ci possono salire in molti, in pochi ci sono saliti veramente. Per salire la cima del Corno Grande si deve fare un percorso interiore che non tutti sono in grado di fare. In definitiva questi individui non sono arrivati da nessuna parte, hanno solo marchiato una coordinata geografica, niente più.

Per loro fortuna queste persone credono di aver raggiunto una meta importante, per loro sfortuna però non sanno di aver mancato la meta principale: la crescita spirituale che è dietro ad ogni escursione impegnativa.

In ogni escursione ho sempre pensato che ci sia un lavoro interiore, una forma di auto analisi e di autocritica, una ricerca spirituale e una visione prospettica della propria vita.

Ed anche quando un’escursione non viene segnata dalle conquiste interiori, perché deturpare un luogo che amiamo proprio per il suo aspetto naturale e selvaggio.

Attendiamo tutti una loro risposta, attendiamo tutti un gesti di responsabilità: la pulitura dei graffiti.

Iscrizione Newsletters