slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Il Ghiacciaio di Nessuno - Marco Preti

Vota questo articolo
(1 Vota)

9788842540229

Nell’estate del 1914 Italo Cattaneo si arrampica sulla parete del Cornetto di Salarno, in Adamello. Compie una scalata magica, che lo fa diventare un alpinista non più in sedicesimo. E’ la prima ed ultima scalata in pace. Di lì a poco la grande guerra sarebbe scoppiata, e la vita non sarebbe più stata dolce come le grandi tette di una quindicenne scovata dentro ad un rifugio. Nel suo esordio l’alpinista e regista Marco PRETI vive ne Il Ghiacciaio di Nessuno, Mursia 2009,  pagg. 303, euro 18,00 una storia di montagna, guerra, CAI, generali troppo ambiziosi, e vita beffarda. E’ la storia degli alpini sciatori, di quelli che hanno fatto la guerra bianca avendo come compagno esistenziale un terzo uomo che li accompagnava sempre in silenzio, la Morte Bianca. Sul confine tra Austria ed Italia, allo scoppio della Guerra, gli Alpini sciatori cercheranno di conquistare una via di uscita verso Trento mentre gli austriaci proveranno a guadagnarsi via libera verso Milano e Brescia. PRETI usa la propria copiosa esperienza alpinistica come mezzo per sostanziare una storia di guerra. Utilizza i nomi di amici scalatori viventi (forte) con cui ha conquistato montagne nel mondo, e partorisce una lingua giovane, da eterno adolescente: curiosamente sembra derivare però dalla consuetudine con i resoconti che gli alpinisti buttavano giù soltanto per il loro ambiente ristretto di soli amatori. E’ netta come certe mattine sull’Adamello dove devi portare gli occhiali da ghiacciaio per vedere. Questo accade perché PRETI, da alpinista, ha subito un processo osmotico per cui la montagna deve avere imbevuto talmente il suo essere da farlo scrivere  come un tempo. E’ un effetto medianico incredibile e quasi scientifico.
I personaggi del libro sono autonomi, capaci di respirare senza autore, li puoi vedere fuori dalle pagine. Il Tenente Cattaneo, il Capitano Mor, Il Generale Ubaldo degli Ubaldi e tanti altri come il Belva, un alpino mastodontico, sono persone vere, con tic e vezzi di carne vera. C’è da non crederci ad un libro di montagna così.
La Grande Guerra fa vedere in controluce uno sciame di emozioni. Gli alpini sono disegnati con una partecipazione animata, e l’Adamello è una montagna alta più di tremila metri ma che qui sembra un ottomila. E’ una storia di guerra per prendere un ghiacciaio che non sarà più di nessuno, con tutte quelle morti sbocciate come fiori di sangue sulla neve del PRETI alpinista. L’operazione ricordo giocata con l’esperienza alpinistica di oggi funziona. Qui c’è il regista, però.
La guerra è comunque stata studiata a fondo dall’autore. Una sola notizia curiosa, anzi due. Gli alpini erano un bersaglio appetitoso per i cecchini austriaci:non avevano infatti le tute bianche (soltanto qualche ufficiale) bensì le mimetiche grigio – verdi. Sulla neve potevi centrarli come al tirassegno.
Ad un certo punto, intorno al 1918, i muli saranno sostituiti dai cani, meno necessitosi di cure.
Il finale  fa male allo stomaco come un calcio di mulo. Ci senti Fred Uhlman e la storia di un amico ritrovato anche se PRETI non ha risparmiato le munizioni per ottenere un finale maledettamente traditore.
La conquista dell’ultima cima è emozionale, e quasi cinematografica. PRETI è riuscito a scrivere un libro da epopea già pronto per una sceneggiatura di successo. Le componenti numerose che quest’uomo raduna dentro di sé (regista, alpinista e scrittore) gli hanno permesso di costruire un prodotto molto duttile che puoi già immaginare in pellicola. La scrittura non ha abdicato, però. E’ riuscito a domare le altre componenti per fonderle soltanto in quella della penna. Da alpino e da scrittore autentico, generoso come solo certi cavalli capaci di correre anche dentro il temporale.
E’ il romanzo alpinistico dell’anno, un esordio narrativo da invidiare alla Mursia, una scoperta di cosa la montagna significhi davvero ancora per certe persone che hanno voluto impostare la propria vita secondo il loro credo. O ci hanno provato.

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: Il Ghiacciaio di Nessuno
  • Autore: Marco Preti
  • Editore: Non Disponibile
  • Pagine: Non Disponibile
  • Foto e Illustrazioni: Assente
  • Anno Prima Pubblicazione: Non Disponibile
  • Prezzo (Euro): Non Disponibile
Letto 1381 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Agosto 2011 07:43
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters