slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Martedì, 12 Giugno 2012 09:29

Rispettare i parchi naturali e le riserve integrali

Scritto da 

Ad alcuni potrà sembrare un discorso spiacevole, in anni di escursionismo ho sentito pareri discordanti ma in questi ultimi tempi mi sto convincendo della necessità di rispettare le "seppur rigide" norme dei parchi.

Nelle aree parco, spesso ci sembra di percepire che siano più le limitazioni che non i benefici.
Sui classici cartelli informativi, che possiamo trovare ai limiti del parco o nelle pro-loco è facile vedere elenchi come segue:

  • divieto accendere fuochi;
  • divieto di campeggio;
  • divieto di introduzioni di cani;
  • divieto di asportazione di specie vegetali;
  • divieto di asportazione di minerali;
  • divieto di asportazione della legna dal sottobosco;
  • divieto di asportazione e uccisione di insetti:
  • divieto di schiamazzi e apparecchi musicali;
  • divieto di lasciare rifiuti;
  • divieto di uscire dalla rete dei sentieri prestabiliti...

Come cittadini, di fronte a tutte queste limitazioni, ci sembra di vivere una vera e propria vessazione indiscriminata. Ci si chiede di fronte a tali divieti quale possa essere il vantaggio per la comunità. Viene spesso contestato che, se non è possibile visitare alcune aree del parco (ovvero se l'uomo stesso non può farne uso), per quale ragione dovremmo proteggerle e rispettale?
Dobbiamo ricordare che l'esistenza delle aree parco è frutto di una lunga storia, spesso fatta del continuo e depredante sfruttamento del territorio da parte dell'uomo.
Un primo sforzo, per comprendere realmente il senso dell'esistenza delle aree parco, deve partire dalla necessità di togliere l'uomo dalla sua tolemaica centralità per riportarlo all'interno del sistema dei meccanismi ecologici nel quale non può fare a meno di vivere.

A prescindere dall'impianto filosofico, politico e sociale che può giustificare l'esistenza dei parchi è facile convincersi dell'importanza di rispettare i parchi prendendo in considerazione essenzialmente i motivi pratici che sono alla base della loro creazione:

1) Difendere la natura per difendere l'ecosistema dal quale dipendiamo;
2) Conservazione dei biotipi legati al territorio,
3) Mantenimento della varietà e diversificazione genetica intraspecifica dei viventi;

a) Protezione degli animali dal bacconaggio (quadrupedi, volatili o striscianti che siano...);
b) Protezione delle specie botaniche protette, rare o via d'estinzione;

4) Protezione delle specie animali più schive e creazione di un ambiente poco antropizzazato nel quale consentire di mantenere il carattere “selvatico” della specie...
5) Controllo dell'erosione dei terreni;
6) Protezione dell'integrità dei corsi corsi d'acqua e dei bacini idrografici

a) Protezione della qualità, della naturalezza e pulizia delle acque superficiali;
b) Preservare le falde acquifere (posizione e qualità dell'acqua);

7) Conservazione del valore paesaggistico e panoramico delle aree naturali;
8) Sostenibilità dello sviluppo (lascio alle generazioni future il mondo così come l'ho trovato).

Non si può assumere che l'escursionista sia inoffensivo per l'ambiente naturale dei parchi, non si può neppure assumere che il danno di pochi escursionisti sia poca cosa rispetto ad altri danni provocati dall'uomo.

Dobbiamo presumere, come lo ha dimostrato concretamente il passato, che la civiltà tende a svilupparsi creando dei sottoprodotti di scarto potenzialmente distruttivi per la natura. Autorizzare l'apertura di un sentiero significa dare alle acque di scolo una via preferenziale di fuga che spesso può provocare sia danni ad intere porzioni di crinale montuoso, sia lasciare segni paesaggistici  non proprio piacevoli.

Per questi motivi sento di poter difendere, in qualche misura la wilderness dei parchi che a ben pensarci rimane sempre e comunque assai scarsa...

Letto 3526 volte Ultima modifica il Martedì, 12 Giugno 2012 09:35
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters