slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Martedì, 12 Giugno 2012 17:11

Formazione dei venti

Scritto da 

 

L’atmosfera è un corpo gassoso nel quale,  oltre alle molecole di gas, sono  sospese

molecole di acqua sottoforma di vapore. L’atmosfera è sottoposta  all’irraggiamento solare che, nel corso  del giorno e delle stagioni, ne muta la temperatura. Giacché l’atmosfera si comporta come  qualsiasi altro corpo gassoso essa è soggetta a variazioni di pressione le quali sono  in stretta relazione con la temperatura.
Quando due aree dell’atmosfera con temperature e pressioni differenti si incontrano cominciano a scambiarsi masse di aria dando il via alla formazione dei venti. Più precisamente l’area di bassa pressione comincia  a risucchiare aria presente dall’area  ad alta pressione e più in particolare l’aria fredda  essendo più pesante scivola  sotto l’aria calda  che  è più rarefatta di conseguenza più leggera.
Le masse di aria si possono muovere su due piani contemporaneamente: su un piano verticale  come  nel caso dell’aria fredda  che  si insinua  sotto le masse di aria calda  e orizzontalmente producendo dei moti circolari.

Oltre ai venti che  nascono dall’incontro di masse ad alta e bassa pressione esistono venti che si sviluppano nel corso  delle ventiquattro ore di una giornata.

l principio, che  qui spieghiamo brevemente, è comunque abbastanza semplice. I pendii rocciosi della montagna, esposti al sole della mattina,  tendono a riscaldarsi più rapidamente dei prati di fondovalle  (che  rimangono in ombra  più a lungo). L’aria a contatto con il pendio  si riscalda diventando più rarefatta e più leggera. La conseguenza è che  l’aria calda  comincia  a salire.  Per effetto del risucchio  l’aria fredda  presente nel fondovalle  tende a salire dando origine a quella che  viene normalmente chiamata “brezza  di fondovalle”. I venti provenienti dal fondovalle  tendono ad affievolirsi con il trascorrere delle ore fino quando nel primo pomeriggio
in montagna sembra realizzarsi una calma  piuttosto  piacevole. Quando, invece,  alla sera il pendio  si raffredda anche l’aria tende a diventare più fredda  comprimendosi e diventando più pesante: l’aria comincia  a scendere nel fondo valle. Qui nel fondo valle l’aria che  nel corso  della giornata si era riscaldata tende a salire lasciando il posto  all’aria fredda.
Nonostante queste teorie  si presti  attenzione al fatto che  ciascuna zona  montuosa vive di un suo  microclima  particolare e non sempre questa regola  viene rispettata su tutti i versanti di una montagna.
Una buona pratica  è quella di conoscere il movimento delle masse di aria partendo dall’osservazione concreta dei venti dominanti  e di quelli che  si generano nell’arco elle 24 ore. Durante la stagione estiva, per capire  da dove provengono i venti dominanti, è sufficiente esaminare la vegetazione, le chiome  degli alberi e degli arbusti.  Durante la stagione invernale invece  sarà già buona cosa osservare dove si sono  formate  le cornici di neve.
In ultimo è utile chiedere alle genti locali quali sono  i venti principali della zona,  questo infatti può rivelarsi il miglior modo per comprendere i movimenti del vento  nel luogo che  si intende esplorare oltre che  per procurarsi delle nuove  amicizie.

Letto 6286 volte
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters