slideshow_inverno_001
slideshow_inverno_002
slideshow_inverno_003

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa estesa sui Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.

Cookie tecnici e di statistica aggregata

I Cookie tecnici hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al funzionamento di questo spazio online. I Cookie tecnici utilizzati dal Titolare possono essere suddivisi nelle seguenti sottocategorie:
Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione ed ottimizzare l’esperienza di navigazione dell’Utente;
Cookie così detti “analytics”, per mezzo dei quali si acquisiscono informazioni statistiche in merito alle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.
Tali Cookie non necessitano del preventivo consenso dell’Utente per essere installati ed utilizzati.

Altre tipologie di Cookie o strumenti terzi che potrebbero farne utilizzo

Alcuni dei servizi elencati di seguito potrebbero non richiedere il consenso dell'Utente o potrebbero essere gestiti direttamente dal titolare – a seconda di quanto descritto – senza l'ausilio di terzi.
Qualora fra gli strumenti indicati in seguito fossero presenti servizi gestiti da terzi, questi potrebbero – in aggiunta a quanto specificato ed anche all’insaputa del Titolare – compiere attività di tracciamento dell’Utente. Per informazioni dettagliate in merito, si consiglia di consultare le privacy policy dei servizi elencati.

  • Commento dei contenuti
  • Interazione con social network e piattaforme esterne
  • Pubblicità
  • Remarketing e Behavioral Targeting
  • Statistica

Widget

Questo servizio permette di effettuare interazioni con questo spazio online direttamente dalle piattaforme esterne su cui è installato. L’installazione del servizio potrebbe comportare l’ulteriore installazione di strumenti di Google Analytics con IP anonimizzato. Per ulteriori informazioni in merito a Google Analytics si rinvia all’apposita sezione del presente documento.

Utilizzo da parte di minori

Gli Utenti dichiarano di essere maggiorenni secondo la legislazione loro applicabile. I minorenni possono utilizzare questo spazio online solo con l’assistenza di un genitore o di un tutore.

Come posso controllare l'installazione di Cookie?

In aggiunta a quanto indicato in questo documento, l'Utente può gestire le preferenze relative ai Cookie direttamente all'interno del proprio browser ed impedire – ad esempio – che terze parti possano installarne. Tramite le preferenze del browser è inoltre possibile eliminare i Cookie installati in passato, incluso il Cookie in cui venga eventualmente salvato il consenso all'installazione di Cookie da parte di questo sito. È importante notare che disabilitando tutti i Cookie, il funzionamento di questo sito potrebbe essere compromesso. Puoi trovare informazioni su come gestire i Cookie nel tuo browser ai seguenti indirizzi: Google Chrome, Mozilla Firefox, Apple Safari and Microsoft Windows Explorer.
In caso di servizi erogati da terze parti, l'Utente può inoltre esercitare il proprio diritto ad opporsi al tracciamento informandosi tramite la privacy policy della terza parte, tramite il link di Opt-Out se esplicitamente fornito o contattando direttamente la stessa.
Fermo restando quanto precede, il Titolare informa che l’Utente può avvalersi di Your Online Choices. Attraverso tale servizio è possibile gestire le preferenze di tracciamento della maggior parte degli strumenti pubblicitari. Il Titolare, pertanto, consiglia agli Utenti di utilizzare tale risorsa in aggiunta alle informazioni fornite dal presente documento.

Titolare del Trattamento dei Dati

Carrozzini Giorgio

P.IVA 11280041002 - C.F. CRRGRG72L05H501C
Via Umberto Giordano, 70 – 00124 Roma - Tel. 06.50.91.42.91

Dal momento che l'installazione di Cookie e di altri sistemi di tracciamento operata da terze parti tramite i servizi utilizzati all'interno di questo spazio online non può essere tecnicamente controllata dal Titolare, ogni riferimento specifico a Cookie e sistemi di tracciamento installati da terze parti è da considerarsi indicativo. Per ottenere informazioni complete, consulta la privacy policy degli eventuali servizi terzi elencati in questo documento.
Vista l'oggettiva complessità legata all'identificazione delle tecnologie basate sui Cookie ed alla loro integrazione molto stretta con il funzionamento del web, l'Utente è invitato a contattare il Titolare qualora volesse ricevere qualunque approfondimento relativo all'utilizzo dei Cookie stessi e ad eventuali utilizzi degli stessi – ad esempio ad opera di terzi – effettuati tramite questo sito.
Il presente documento si riferisce a tutti gli spazi online (siti, piattaforme, strumenti internet, etc) di proprietà del Titolare. Per ottenere ulteriori informazioni in merito agli strumenti relativi ad uno specifico spazio, l’Utente è pregato di contattare il Titolare ai riferimenti forniti nel presente documento.

Ultima modifica: 30 Maggio 2015

Martedì, 12 Giugno 2012 00:00

La nebbia, incubo dell'escursionista

Scritto da  Alessandro Vittore

 

La nebbia è un fenomeno meteorologico complesso che ha luogo in particolari condizioni di temperatura e saturazione del vapore acqueo sospeso nell’aria.

Si ha nebbia ogni qual volta l’acqua presente nell’aria sotto forma di vapore acqueo condensa. La condensazione è il fenomeno per cui le molecole di acqua rarefatte ed in sospensione nell’aria si uniscono fra loro formando minuscole goccioline di acqua.

La condensazione è il fenomeno per cui le molecole di acqua rarefatte ed in sospensione nell’aria si uniscono fra loro formando minuscole goccioline di acqua. In particolare questo passaggio da gassoso a liquido (condensazione) avviene quando la temperatura raggiunge quello che normalmente viene chiamato “punto di rugiada”.

In base al fenomeno fisico che la genera conosciamo vari tipi di nebbia:

  • Nebbia di trasporto;
  • Nebbia da avvezione;
  • Nebbia da evaporazione;
  • Nebbia da pendio;
  • Nebbia da precipitazione;
  • Nebbia ghiacciata;
  • Nebbia artica;

 

Vediamo singolarmente ogniuno di questi fenomeni.

La nebbia di trasporto è quel tipo di nebbia già esistente e che si forma in zone propizie trasportata in loco dal vento.

La nebbia di avvezione si ha quando una massa aerea satura di umidità e calda raggiunge un terreno o ampie superfici di acqua più freddi. Un esempio tipico è la nebbia che si forma sul mare quando le masse di aria tropicale si spostano verso latitudini più fredde facendo condensare l’acqua in essa presente.

La nebbia da irraggiamento, che si verifica a causa dell'inversione termica, di notte o all'alba, quando il suolo per irraggiamento (perdita di calore tramite raggi infrarossi) disperde grandi quantità di calore diventando particolarmente freddo. L’aria calda che lambisce il terreno così raffreddato si raffredda anch’essa condensando l’acqua in essa sospesa.

Talora può accadere che il suolo coperto di brina o rugiada riesca a scaldarsi ed a far evaporare la rugiada, che innalzandosi viene a contatto con uno strato d'aria gelida e ferma sovrastante, per cui si condensa nuovamente in nebbia. E' il classico banco di nebbia da evaporazione, basso pochi metri alla cui sommità spuntano le cime degli alberi.

Paesaggio Montano nella NebbiaLa nebbia di pendio è quella che sorprende l'alpinista e si verifica quando una massa di aria stabile ed umida è costretta a salire lungo un pendio trovando una pressione sempre minore (per via dell’aumentare della quota). Questa massa d’aria al diminuire della pressione si espande diminuendo di temperatura. Raffreddandosi l’acqua raggiunge la temperatura di rugiada e comincia a formare microscopiche goccioline.

La caratteristica principale della nebbia è quella di creare un particolare fenomeno di diffusione omogenea della luce attraverso la rifrazione all’interno delle minuscole goccioline. E’ proprio la rifrazione omogenea della luce che causa la scarsa visibilità del panorama circostante, gli alberi, la sagoma delle montagne appaiono sfocate e le distanze appiattite.

Per prevedere la formazione della nebbia è necessario essere ottimi conoscitori del microclima locale ed anche ottimi conoscitori dei fenomeni meteorologici e saper interpretare correttamente le carte meteorologiche.
Per l’alpinista la nebbia può significare grossi problemi. Non si è più in grado di trovare chiari riferimenti geografici sul territorio (il panorama è completamente illeggibile), non si riesce più a valutare le distanze, quanto si è camminato e se si sta procedendo nella direzione corretta e questo rende fondamentale il saper utilizzare la bussola.

Letto 4971 volte Ultima modifica il Mercoledì, 18 Novembre 2015 12:51
Devi effettuare il login per inviare commenti

Iscrizione Newsletters