Monte Gennaro da Palombara Sabina

Scritto da Lunedì, 26 Maggio 2014 00:00

Premessa: Il Monte Gennaro è la montagna di Roma per eccellenza. Quando in inverno il cielo è limpido e la sua vetta è coperta di neve è possibile vederne la sagoma anche dalla lontana Via Cristoforo Colombo, la grande arteria che conduce al mare.

Caratteristiche del tracciato:  Un percorso di semplice esecuzione ma di impegno fisico notevole per dislivello e insistenza della pendenza. Un balcone molto imponente che nei giorni più limpidi può essere davvero stupefacente su Roma e sul Parco Regionale dei Monti Lucretili

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare:

    Da Roma la via più semplice ed economica è lasciare il G.R.A. (Grande Raccordo Anulare) sulla Via Tiburtina che arriva fino a Villanova dove si gira in direzione per Guidonia e Palombara Sabina. Si arriva a Palombara sabina sulla SS 636 tentando di individuare la stradina sulla destra denominata Via Teofilo da Corte.

    Le opzioni sono 2:

    1. Lasciare l'auto davanti al Bar poco lontano dalla Via Teofilo da Corte.
    2. Risalire in macchina fino all'attacco della via.

     

     

  • Descrizione Percorso:

    In macchina o a piedi si risale Via Teofilo da Corte che è solo in parte asfaltata, in alcuni punti molto dismessa. Al primo bivio si gira a desta. Dopo pochi metri la strada diventa sterrata. Si prosegue fino ad una pensilina per le indicazioni escursionistiche. Qui non c'è altra possibilità si lascia l'auto.

    Si sale lungo una sterrata molto mal messa sulle quali ci sono segni di cemento/asfalto ormai completamente distrutto. Da ui si arriva fino ad un recinto dove inizia il percorso escursionistico vero e proprio. Si gira a destra su sentierino molto ben visibile.

    Questo sentiero non ci mollerà fino alla cresta che unisce la cima del Monte Gennaro alla Torre del Monte Morrone della Croce. Questo sentiero è molto pulito e mai sassoso. Talmente comodo da risultare piacevole sia in discesa che in salita. Si sale a ampie svolte per numerosissime volte.

    La passeggiata è piacevole anche d'estate per essere sempre ombreggiata.

    Alla Sella del Mont Morrone delal Croce si giunge in  prossimità di una carrabile proveniente da Stazzano. Si gira verso destra e si prosegue in direzione della ben visibile cime del Monte Gennaro.

    La sterrata si abbandona nel momento in cui si identifica un sentierino segnato da segnaletica bianco rossa che vi condurrà per rocce e roccette fino alla vetta.
    La salita al monte Gennaro da Palombara Sabina è una classica dei romani e degli escursionisti della domenica che non vogliono allontanarsi troppo dalla città. E' un'uscita economica che non impone spese eccessive per via della vicinanza (almeno per i romani).

  • Varianti e Alternative:

    Le alternative di salita sono dei veri e propri percorsi a parte. La salita infatti è pressoché obbligata. Solo la deviazione per la Torre del Monte Morrone è l'unica variante di percorso che richiede una passeggiata di mezz'ora aggiuntiva.

  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: EE- = Escursionisti Esperti -
  • Note su Impegno e Difficoltà: Salita impegnativa fisicamente soprattutto per il fatto che la pendenza è continua e non consente momenti di riposo. Sviluppo il lunghezza del percorso 12 km andata e ritorno considerando la partenza da Palombara Sabina. Si risparmia 1,5 km salendo da punto d'attacco.
  • Adatto ai Bambini: Fascia 11-14 anni
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 3.30
  • Lunghezza (Chilometri): 12
  • Dislivello Lineare: 1177
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 1177
  • Cime o Quote Raggiunte: Monte Morrone della Croce e Monte Gennaro.
  • Luoghi Particolari:

    La Torre Cruciani (Sec. XVII).

  • Centri Visita e Strutture Ricettive:

    -

  • Condizioni della Segnaletica: Segnaletica non necessaria sul sentiero ben visibile. Oltre la sella segnaletica abbondante solo quanlche incertezza in prossimità della carrabile sotto la vetta.
  • Bibliografia:
    • Carta Escursionistia dei Percorsi Monte Catillo - Monti Lucretili - Monti Navegna e Cervia - Scala 1:25.000 - Edizioni il Lupo.
    • Fotografie Giorgio Carrozzini
  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Monte Gennaro da Palombara Sabina in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 14725 volte Ultima modifica il Martedì, 13 Agosto 2019 14:29
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.