Premessa: Poco distante da Roma un ambiente fresco e molto umido che affaccia sul Lago di Albano. Una passeggiata adatta ai bambini fra castagni, lecci, roverelle, felci e capelvenere.

Caratteristiche del tracciato:  Sentiero lineare semplice che gira intorno al Lago di Albano seguendo la parte alta del crinale. Nessun dislivello di rilievo in ambiente protetto e frequentato da escursionisti e mountain bike. Un modo per avvicinare i bambini alla montagna.

Premessa: Il Monte Gennaro è la montagna di Roma per eccellenza. Quando in inverno il cielo è limpido e la sua vetta è coperta di neve è possibile vederne la sagoma anche dalla lontana Via Cristoforo Colombo, la grande arteria che conduce al mare.

Caratteristiche del tracciato:  Un percorso di semplice esecuzione ma di impegno fisico notevole per dislivello e insistenza della pendenza. Un balcone molto imponente che nei giorni più limpidi può essere davvero stupefacente su Roma e sul Parco Regionale dei Monti Lucretili

Premessa: Un anello escursionistico di ampio respiro, con passeggiata nel ricco bosco del Monte San Franco e lungo la sua ampia dorsale che regala un bellissimo panorama sul Lago di Capotosto. Escursione più adatta nei mesi di giugno, luglio con il risveglio della primavera piuttosto che nei mesi autunnali.

Caratteristiche del tracciato:  Il percorso unisce i Sentieri CAI 112 e 111 con facilità. Tuttavia qualche problema lo da il sentiero 112 che nel suo tratto iniziale è poco segnato e si rischia di smarrirsi nel bosco.

Premessa: Un percorso banale e di facile esecuzione consente di osservare l'imponente e strapiombante parete del Costone dal sotto. Cimata Puzzillo è invece una cima molto divertente che può essere raggiunta in quindici minuti dal Rifugio V. Sebastiani.

Caratteristiche del tracciato:  Nessuna difficoltà su sterrata molto dissestata fino al rifugio. Senaletica assente. Dal rifugio alla a Cimata Puzzillo qualche passaggino di primo grado (mani e piedi) adatto anche a giovani adolescenti che vogliano imparare a familiarizzare con creste molto aeree.

Premessa: Salita che percorre la cresta orientale della Serra di Celano salendo dal suo versante più morbido e graduale. Questo versante è un po' spoglio e durante la stagione estiva si riempie di erbe alte. Affaccio interessante ma non spettacolare sul Monte Etra.
Caratteristiche del tracciato:  Nessuna struttura, il Rifugio La Serra è chiuso e disabitato. Sentiero poco mantenuto e segnaletica vecchia. Specie nella parte bassa del sentiero. Più spettacolare nella sua parte alta il panorama e il sentiero.

Premessa: Una salita classica che parte dal Rifugio Sebastiani. La salita al Monte Terminillo per la Via Normale è un'escursione poco faticosa ma che può garantire piena soddisfazione all'escursionista. Qualche precauzione aggiuntiva durante i mesi invernali quando la copertura nevosa impone l'uso di ramponi e piccozza.

Caratteristiche del tracciato Tracciato di percorso perfettamente evidente che si muove lungo la cresta Est del Terminillo fra roccette e passaggini scarsamente esposti.