Gruppo del Monte Sirente

Benché il Monte Sirente e le sue cime circostanti siano convenzionalmente ricomprese nel Gruppo del Monte Velino e nel Parco Regionale Naturale del Monte Velino e Sirente.  E' vero, però, che Velino e Sirente sono geograficamente separati da Ovindoli e dalla presenza dell'Altopiano delle Rocche. Viene naturale, per l'ampiezza di queste montagn e per l'abbondanza dei percorsi possibili, trattare il Monte Sirente come gruppo montuoso a se stante.

Premessa: Salita che percorre la cresta orientale della Serra di Celano salendo dal suo versante più morbido e graduale. Questo versante è un po' spoglio e durante la stagione estiva si riempie di erbe alte. Affaccio interessante ma non spettacolare sul Monte Etra.
Caratteristiche del tracciato:  Nessuna struttura, il Rifugio La Serra è chiuso e disabitato. Sentiero poco mantenuto e segnaletica vecchia. Specie nella parte bassa del sentiero. Più spettacolare nella sua parte alta il panorama e il sentiero.

Premessa: Questo percorso, sconsigliato per lunghezza in caso di copertura nevosa, è invece particolarmente adatto allo sci-escursionismo e sci-alpinismo. Il versante meridionale del Monte Sirente, monotono e poco scosceso è allo stesso tempo pregio e difetto di questo percorso. Adatto invece a percorsi estivo-primaverili.
Caratteristiche del tracciato:  Gran parte del percorso si svolge su strada sterrata, molto intuitivo invece a partire da Prato Popolo. La cima del Monte Sirente si individua facilmente. Più difficile invece individuare la cima di Punta Macerola. Attenzione ai banchi di nebbia: facilissimo perdersi sul paginone erboso che digrada lentamente verso l'altopiano sud.

Premessa: Breve escursione per piccoli escursionisti apprendisti. L'incentivo a conquistare una vetta di 2000 metri è un incentivo estremamente potente per i bambini che abbiano più di sette o otto anni. La salita al Monte San Nicola è l'ideale per far loro affrontare un pendio costante, forse noioso a tratti ma che regala il premio di una bella croce di vetta e prati di alta quota piacevoli e riposanti.

Caratteristiche del tracciato:  Non esiste un sentiero ben definito essendo il percorso estremamente intuitivo e lineare. Facile anche la discesa in caso di improvvisa calata della nebbia.

Premessa: il Monte Etra è un piccolo promontorio roccioso e dal profilo molto interessante (di fatto una lunga cresta) che chiude il massiccio del Monte Sirente nel suo dolce versante occidentale. Insieme alla Serra di Celanao, il Monte Etra delimita in modo netto le famose Gole di Celano.

Caratteristiche del percorso: per la brevità del percorso si consiglia questo itinerario a famiglie con bambini o ad escursionisti che vogliano mantenersi in allenamento.