Monte di Cambio e Monte Porcini dalla Sella di Leonessa

Scritto da Lunedì, 27 Agosto 2012 07:39

Premessa: Benché il Monte di Cambio non sia una cima di interesse sotto il profilo alpinistico ne sotto quello estetico, dobbiamo notare che il percorso qui proposto presenta, tuttavia, numerosi aspetti positivi. Si tratta di un percorso panoramico con vista sul Monte Terminillo e sul Monte Elefante davvero inusuali e meravigliose.

Caratteristiche del tracciato:  Il percorso si svolge prevalentemente su strada sterrata e non presenta difficoltà alpinistiche. Un itinerario di montagna adatto ai bambini dagli 8 anni in su. Con un minimo di impegno fisico si arriva su una cima di oltre duemila metri. Segnaletica non indispensabile. In primavera la vegetazione può riservare numerose sorprese.

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare: Per chi viene da Roma si percorre la Via Salaria (SS4) fino quasi ad entrare in Rieti. Usciti dal traforo si gira subito per Rieti Est / Ascoli Piceno (SS675) (Prestare attenzione perché il bivio arriva con poco preavviso. Si segue la SS675 fino all'uscita del Nucleo Industriale e si seguono le indicazioni per gli impianti da Sci Monte Terminillo. Si riprende la SS4 che immette nel Nucleo Industriale che si attraversa per intero. Superata la località Lisciano (Pian de Valli-Lisciano) si comincia a salire per ampie svolte fino a località Pian de Valli-Terminillo. Si tratta della località sciistica costituita da alberghi e da costruzioni turistiche di montagna. Si prosegue fino al complesso residenziale Rialto. Se la strada non è coperta da neve si può proseguire fino al Rifugio Angelo Sebastiani quindi oltre verso la sella di Leonessa. Poco dopo il passo si comincia a riscendere verso Leonessa. Dopo alcune svolte un'area parcheggio ci consente di lasciare l'auto su brecciolino. Da qui sulla destra si diparte il sentiero.
  • Descrizione Percorso:

    Bollini bianco e rossi indicano il sentiero 404 per il Monte di Cambio. Il sentiero si svolge prevalentemente su sterrata. Si percorrono due tornanti sotto ad una fresca copertura di alberi. Usciti dal bosco si percorrono altre 4 svolte con una salita graduale e modesta. Dopo le 4 svolte una grande torre rocciosa si tratta della Palestra di Roccia del Cai di Rieti intitolata a Enzo Diletti. La via è attrezzata con spit relativamente nuovi.
    Si superano altra due svolte a gomito e finalmente ci si affaccia sul piccolo altopiano di morbide gobbe e doline. La sterrata si muove lungo il crinale del Monte Porcini. In lontananza possiamo intuire la pozione del Monte di Cambio. Lasciamo la sterrata per cominciare a salire lentamente e dolcemente sul Monte Porcini. Per coloro che vogliono evitare la salita al Monte Porcini si può proseguire per la sterrata.
    Dalla vetta del Monte Porcini si scende verso nord su prati scoscesi e sfasciumi. Incanalandosi in un valloncello si scolo caratterizzato di sfasciumi si scende fino a ritrovare la sottostante sterrata che avevamo abbandonato salendo al Monte Porcini.
    Si prosegue per altri 4-5 tornanti poi lentamente ci si sposta a ovest lasciando la sterrata. Su questo versante i prati sembrano affacciarsi cime un balcone verso la Valle Scura. Percorrendo la morbida linea di cresta si giunge fino a i piedi del Monte di Cambio. Questo percorso alternativo che consigliamo è assai più panoramico di quello che percorre la sterrata fino al Monte di Cambio. Qui ci attende un ultimo breve impegno fisico fino alla fetta su un terreno arido e roccioso. La vetta ospita una croce metallica di grandi dimensioni. Il paesaggio, come era stato detto, è spettacolare in particolar modo in direzione del vicino e più alto Monte Terminillo. La via del ritorno per la stessa via di andata.

  • Varianti e Alternative: Su questo percorso è possibile scegliere se salire sul Monte Porcini (1892 m) o proseguire per la sottostante strada sterrata evitando questa piccola cima camminando direttamente verso il Monte di Cambio.
  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: E = Escursionisti
  • Note su Impegno e Difficoltà: Nessun impegno tecnico necessario, si tratta di un percorso escursionistico adatto anche ai bambini che a seconda dell'età richiede un po' di pazienza e di impegno fisico. Per gli adulti si tratta invece di una rilassante passeggiata in montagna con poco dislivello.
  • Adatto ai Bambini: Fascia 8-10 anni
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 5.00
  • Lunghezza (Chilometri): 5.00
  • Dislivello Lineare: 250
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 550
  • Cime o Quote Raggiunte: Monte Porcini (1982 m) e Monte di Cambio (2081 m)
  • Luoghi Particolari: L'affaccio su Valle Scura e la paretina di roccia della Palestra di Arrampicata del CAI Rieti intitolata a Ezio Diletti.
  • Centri Visita e Strutture Ricettive:

    Rifugio Angelo Sebastiani

    A Pian de Valli (Località Terminillo) numerosi bar e strutture turistiche.

  • Condizioni della Segnaletica: Bollini bianco rossi eccellenti. Strada sterrata perfettamente in condizioni per camminare.
  • Bibliografia: I 2000 dell'Appennino di Alberto Osti Guerrazzi - Edizioni Il Lupo - IIa ed.
  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Escursione al Monte di Cambio in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 7760 volte Ultima modifica il Lunedì, 27 Agosto 2012 07:56
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.