Monte Vettore (2476 m) da Forca di Presta per la via normale

Scritto da Mercoledì, 27 Giugno 2012 00:00

Premessa: L'itinerario che conduce in vetta al Monte Vettore è un classico dell'appennino. Un vetta di oltre 2400 metri che si eleva davanti al Mare Adriatico visibile nei giorni di aria tersa. Il panorama è eccelso e gia dal promontorio del Vettoretto è possibile osservare l'alba sul mare Adriatico. Montagna affascinante e varia nell'aspetto e nell'itinerario.

Caratteristiche del tracciato: Il sentiero è molto (anche troppo) marcato non presenta particolari difficoltà, solo un passaggio di un paio di metri in cui i meno esperti sono portati ad usare mani e piedi. Nei prati sono presenti le vipere Orsini per cui sono fortemente consigliati calzettoni pesanti e pantaloni lunghi.

Informazioni aggiuntive

  • Come Arrivare:

    Per raggiungere Forca di Presta esistono numerose opzioni. Sia per chi proviene dalla costa adriatica che per coloro che provengono da Roma si percorre la SS4 (Salaria) fino ad Arquata del Trono per girare in direzione di Pretare. Si attraversa il paese di Pretare dove già è possibile trovare le indicazioni per Forca di Presta. Si sale per ampie svolte fino al passo dove nel punto più alto si lascia l'auto. E' possibile raggiungere Forca di Presta anche da Norcia. Si risale la SS685 fino alla rotatoria poi si seguono le indicazioni Forca Canapine. Ad un bivio con curva a gomito si gira per Castelluccio e il Pian Grande. Qui si passa vicino al Rifugio Perugia e si prosegue. Si attraversa metà del Pian Grande quindi si gira ad un bivio sulla destra che conduce fino a Forca di Presta.

  • Descrizione Percorso:

    Lasciata l'autovettura a Forca di Presta si individuano rapidamente le tracce di sentiero che, come si è detto, appare molto marcato. Lungo il percorso troviamo continue deviazioni al tracciato. Per evitare un continuo dissesto del territorio è fatto obbligo (come in tutti i parchi) di rimanere sul sentiero principale. Si sale a tratti con ampie svolte su pietrisco sicuramente più facile a salire che a scendere. Bellissimo di prima mattina il paesaggio primaverile sul Pian Grande che ricoprendosi di nebbie fornisce a Castelluccio un aspetto davvero Medievale.

    Si giunge ad un promontorio senza croce in appena un'ora (a seconda del proprio passo). Il Vettoretto è stata considerata una cima di 2000 metri, va detto però che è difficile individuare una cima ben definita. Si tratta piuttosto di un colle ai piedi del massiccio principale.

    Dal Vettoretto, dove è possibile fare una prima pausa di riposo, si può già vedere la struttura del Rifugio Zilioli e oltre sul versante orientale del massiccio intuire anche la vetta del Monte Vettore.

    Il crinale è evidentemente tagliato dal sentiero che lo segna in modo netto diagonalmente.
    Si giunge al Rifugio Zilioli in appena quarantacinque minuti. Da qui ancora mezz'ora-quaranta minuti curca di cammino si raggiunge la vetta.

  • Varianti e Alternative:

    Non si tratta di una vera variante ma di una deviazione che dalla Croce dedicata a Tito Zilioli conduce alla vetta del Pizzo di Pretare una cima di 2000 metri presente nell'elenco dei Collezzionisti di Cime dell'Appennino. Il Pizzo di Pretare è piuttosto interessante per via della sua forma aguzza e per la ripida parete che precipita strapiombante verso il paese di Pretare.

  • Tipo di Percorso: Escursionistico
  • Tipo di Tracciato: Antata e Ritorno
  • Difficoltà: E+ = Escursionisti +
  • Note su Impegno e Difficoltà: Nessuna difficoltà tecnica (un solo passaggino in cui è utile aiutarsi mani e piedi) per il resto le tracce di sentiero non consentono problemi di orientamento neppure in caso di nebbia.
  • Adatto ai Bambini: Fascia 8-10 anni
  • Tempo Totale Escursione (ore e minuti): 3.10
  • Lunghezza (Chilometri): 2.20
  • Dislivello Lineare: 5.30
  • Dislivello Totale Percorso (metri): 950
  • Cime o Quote Raggiunte: Monte Vettore (2476 m) e Vettoretto (2052 m)
  • Luoghi Particolari:

    Un percorso che parte da una quota piuttosto elevata e che consente di raggiungere rapidamente e con poca fatica una cima davvero molto paesaggistica. 

    Rifugio Zilioli e la Croce dedicata a Tito Zilioli

  • Centri Visita e Strutture Ricettive:

    Rifugio degli Alpini (ANA) di Forca di Presta

  • Condizioni della Segnaletica: Bollini bianco-rossi, ottima manutenzione del sentiero e dei segnavia.
  • Bibliografia:

    Percorso di Giorgio Carrozzini

  • Previsioni Meteo della Zona:
  • Mappa del Percorso:
    Visualizza Escursione al Monte Vettore per la Via Normale in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 13101 volte Ultima modifica il Martedì, 04 Settembre 2018 13:57
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, nella costruzione di siti web di ogni dimensione ed importanza. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.