Rassegna Stampa & Curiosità

Recensioni scritte sulla base di una lettura critica vera e propria. Abbiamo valutato i testi facendo una vera e propria critica letteraria, tecnica  e stilistica dei libri di montagna.

9788874801329.jpgOggi non è più tempo di libri destinati soltanto alla montagna. Abbiamo raggiunto un livello di sensibilità più alto. O forse soltanto diverso.

Quello che è importante, almeno si manifesta così, è diventata anche la soglia del dolore. La vetta del dolore, meglio. Quello personale ma non solipsistico di chi aspetta a casa l’alpinista. E subisce la vita in montagna anche perché deve per forza accettarla. Vivere un amore irripetibile significa anche accettarne il destino. Senza potersi ribellare.

9788895009049“Sci... Volando in Dolomiti - 50 Itinerari di sciescursionismo” è l'ultimo lavoro di Domenico Vasapollo.

Il formato del libro è molto simile al suo precedente “Ciaspolate – 100 escursioni con le racchette da neve (o con gli sci) tra Lazio e Abruzzo”. Migliorata notevolmente la qualità di stampa nonché la colorazione delle schede facilmente riconoscibili da tonalità cromatiche distinte.

Ci sfiorava il soffio delle valanghe - Alberto Paleari

La vita di Oreste è questa. Arrampicare, portare i clienti in giro, andare a fare la spesa, scrivere, ascoltare la musica ( Bach è meglio perché nutre in profondità come certe maree d’inverno che riempiono gli occhi affaticati), e fare l’amore. E poi ripartire di nuovo dopo avere recuperato le alzate notturne.

Fare la guida è essere guida per sempre. Un’esistenza in perenne equilibrio tra sforzi per fare sbarcare il lunario, sforzi per avere una forma sempre completa, e sforzi per mantenere una vita sentimentale abbastanza stabile.

gary_hemming_8878081035Un libro storico. L’opera più classica e levigata su Hemming. La Tenderini deve avere limato questo testo infinite volte. Per farlo secco e senza una sola virgola in più.

E’ un libro abbastanza agile ma racchiude dentro di sé cento vite. Quelle di Hemming. Chi era costui lo sappiamo. Diventa un alpinista famoso, meglio un avventuriero della montagna, dopo il salvataggio del 1966 al Dru.

belluno_72_base_7Questo lavoro, durato sette anni, è un omaggio al territorio del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, che l'autore ha eletto a sua seconda casa.

Un ambiente che conserva ancora angoli di natura selvaggia, unici nel loro genere, con itinerari remunerativi e di grande soddisfazione per chi ha ancora voglia di avventurarsi ricercandone i percorsi, seguendo le tracce dei camosci...

88-8068-061-7Piccola guida, leggera e maneggevole, raccoglie 30 itinerari nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso (decano dei parchi italiani) sulle orme di Carlo Reynaudì.

Avvocato, escursionista e divulgatore, fu l’autore della prima guida “Ceresole Reale e la valle dell’Orco” (1896) dedicata ad una delle più belle località del Parco del Gran Paradiso, già nota alla nobiltà sabauda.

cometa_annapurna.jpgIl libro è frutto della tragica esperienza vissuta dall'autore, cadere per 800 mt. di quota travolto da una valanga sulle pendici dell'Annapurna e perdere il suo grande amico nonché ancora più grande alpinista Anatolij Bukreev.
881720263Nell'aprile 1992 Chris McCandless, un giovane di buona famiglia, si incamminò da solo nell'immensità dell'Alaska, a nord del Monte McKinley. Aveva abbandonato tutti i suoi averi e donato in beneficenza i suoi risparmi...

E’ una montagna più pericolosa e difficile dell’Everest: è il K2, Chogori, come è chiamata dai locali, ovvero “la grande montagna”.

L’imponente piramide rocciosa che si staglia nel Karakorum è, con i suoi 8611 metri, la seconda montagna della Terra e da più di un secolo rappresenta la sfida più impegnativa per gli alpinisti di tutto il mondo.

8879726897E’ salito su tredici ottomila e un’infinità di altre cime. Ha affrontato spesso vie estreme e ha rischiato discese temerarie con gli sci dal Nanga Parbat e dall’Everest.

Di se dice di essere ‘malato di montagna’...

Pagina 11 di 12