Stampa questa pagina
Mercoledì, 12 Settembre 2012 12:40

Rifugio Fonte Astuni e Fonte Astuni

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Vota)

Nel cuore vivo della Vallelonga una delle valli fra le più belle dell'Appennino abruzzese, il rifugio gode di una posizione di tutto rispetto e strategica per organizzare le escursioni.

Il rifugio non è normalmente aperto ne gestito ma è possibile richiedere le chiavi al Residence Vallelonga.

Dal Comune di Villa Vallelonga si prosegue per la strada asfaltata, si supera prima la Chiesetta della Madonna della Lanna e di seguito la Fonte di Valle Fossato. Dopo un paio di leggere curve si giunge in prossimità di una sterrata dove è presente della cartellonistica, si segue la sterrata carrozzabile fino al rifugio (possibilmente a piedi). Nessuna particolare difficoltà nell'orientamento.

Informazioni aggiuntive

  • Area Appenninica: Appennino Centrale
  • Gruppo Montuoso: Monti Marsicani e della Meta
  • Rifugio Gestito: No
  • Stagione Apertura: Tutto l'anno
  • Menù Prodotti Locali: No
  • Possibilità di Ristorazione: No
  • Posti Letto: 14
  • Presenza di Acqua: Acqua Non Potabile
  • Quota (metri): 1200
  • Referente e/o Gestore: Residence Vallelonga
  • Recapito Telefonico 1: 0863 455152
  • Recapito Telefonico 2: 329 1009005
  • E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Possibilità Escursionistiche:

    Escursione a Monte Cornacchia

    Escursione a Chiesetta della Madonna della Lanna

  • Manutenzione territorio circostante: Buona
  • Pulizia / Igiene: Buona
  • Stato della struttura: Ottima
  • Posizione Geografica del Rifugio:
    Visualizza Rifugio di Fonte Astuni in una mappa di dimensioni maggiori
Letto 4725 volte Ultima modifica il Mercoledì, 12 Settembre 2012 12:56
Giorgio Carrozzini

Consulente Web, Webmaster, esperto in siti web per odontoiatri. Per passione gestore di numerosi siti di montagna. Giorgio ama andare in montagna esplorando el numerose possibilità fuori e dentro di se... questo è il suo Blog!

http://plus.google.com/106984534904409006161

Ultimi da Giorgio Carrozzini

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti